Per la protezione e la localizzazione delle condotte interrate

Nastro di localizzazione Safer, larghezza mm 100, costituito da un doppio film in polietilene (uno azzurro e l'altro trasparente) all'interno del quale sono inseriti due fili in acciaio; marchiato ogni metro sul lato interno del film trasparente con la scritta indelebile "ATTENZIONE TUBO ACQUA".

Rotolo da 150 m  -  Prezzo Euro 63,00 

Il nastro Safer può essere fornito anche:

  • giallo con la scritta “ATTENZIONE TUBO GAS”
  • rosso con la scritta “ATTENZIONE CAVI ELETTRICI”
  • verde con la scritta “ATTENZIONE FIBRE OTTICHE”
  • con altri colori e diciture (per quantità significative)

Il nastro ha una apposita foratura per assicurare il permanente contatto dei fili con il terreno e consentire la localizzazione con il metodo induttivo da parte dei cercametalli.

La disposizione a sinusoide consente un allungamento del nastro del 25% prima che i fili stessi siano sottoposti a trazione.

Il nastro Safer deve essere posizionato durante il reinterro, al di sopra di almeno 30 cm (norma UNI CEI 70030) sulla verticale della tubazione da proteggere; i fili metallici devono sporgere nei pozzetti per il collegamento alle apparecchiature di trasmissione frequenza.



Il nastro Safer può essere rilevato in tre modi:

  • Dalle apparecchiature cercatubi collegate ai fili nel pozzetto;
  • Dalle apparecchiature cercametalli;
  • Dall'operatore dell'escavatore all'inizio dello scavo e ancora lontano dal tubo.

Argomenti correlati

 Apparecchiatura ricerca perdite e localizzazione sottoservizi TRX50
 Apparecchiatura per la ricerca di perdite negli acquedotti R50