Il WSC è una innovativa apparecchiatura elettronica per tenere sotto controllo i consumi d'acqua ed evitare impreviste "bollette pesanti".

Utilizzato nei condomìni controlla e limita la erogazione alla quantità stabilita nel periodo di tempo.

La installazione è molto semplice: basta applicare la sonda lanciaimpulsi sul quadrante di un normale contatore (a quello comunale esistente o ad uno aggiuntivo installato altrove) e collegare il cavo bipolare, anche a grande distanza, all'apposito morsetto del WSC.

Se il contatore municipale non è predisposto per la sonda, o se questa è già presente ma utilizzata per la telelettura, si installa, senza richiedere l'intervento dell'Ente erogatore, un nuovo contatore aggiuntivo (che consente anche di verificare la funzionalità di quello pubblico) in una diversa ubicazione, non necessariamente accanto a quello dell'Ente.

Il WSC può essere applicato a qualunque utenza, dalla più piccola al grande condominio o edificio pubblico, oltre che per usi industriali.


Caratteristiche generali:

  • molto semplice da installare ovunque
  • rapporto prezzo/utilità molto vantaggioso
  • controlla con precisione e segnala gli eccessi nel consumo d'acqua

Funzionamento:

A ogni nuovo ciclo di controllo, il WSC inizia a conteggiare i litri erogati; quando questi raggiungono la quantità stabilita in anticipo rispetto al termine di tempo impostato, viene attivato l'allarme.
Il segnale di allarme acustico ha una durata massima di 15 minuti e viene comunque interrotto premendo il pulsante RESET.
Al termine del periodo di controllo senza che sia intervenuto l'allarme, o dopo l'intervento del pulsante RESET, il WSC azzera i dati fino ad allora elaborati (comprese le cifre sul display) e automaticamente inizia un nuovo ciclo.
Qualora sia intervenuto l'allarme, il WSC prosegue il conteggio dei litri fino al termine del periodo di controllo, quindi, tenendo esposto il totale raggiunto, cessa di operare fino all'intervento del RESET manuale.
La quantità limite di consumo può essere facilmente impostata e modificata dall'utente.
Nella versione alimentata con batteria 9 V il superamento della soglia impostata viene segnalato da un allarme acustico; nella versione alimentata a 220V viene attivato un contatto al quale si può applicare qualunque allarme visivo e acustico, trasmissione a distanza o per via telefonica, chiusura di elettrovalvola sulla condotta.


Parametri da impostare a cura dell'Utente:

Durata del periodo di controllo: 1 giorno / 7 giorni / 15 giorni / 30 giorni
Quantità limite di erogazione nel periodo di controllo (multipli di 50 litri)


Caratteristiche tecniche:

  • dimensioni cm 12x8x4
  • alimentazione: 220VAC
  • display indicatore del consumo in litri, a partire dall'ultimo reset
  • led verde di presenza alimentazione
  • led rosso di intervenuto allarme
  • pulsante di reset

Prezzi:

Controllore di consumo WSC                        Euro   186,00 + IVA

Contatore lanciaimpulsi 1/2" (opzionale)     Euro     38,00 + IVA